Buon Compleanno SvevoNotizie

Buon compleanno Svevo 2022

Lunedì 19 dicembre

Un “compleanno” speciale quello di quest’anno, a cavallo fra il centenario della pubblicazione dell’Ulisse di Joyce nel 2022 e il centenario della Coscienza di Zeno che cade nel 2023. Alle soglie di questo appuntamento così importante, il Museo Sveviano non poteva che dedicare interamente il programma alla stessa Coscienza, il capolavoro di Svevo che, a cento anni dalla sua apparizione conferma la sua vitalità. Buon Compleanno Svevo e anche a te, caro Zeno!

Programma

Ore 17 – Museo Sveviano,
via Madonna del Mare 13
La quintessenza di Zeno. 100 anni di un classico moderno
Inaugurazione della mostra a cura di Riccardo Cepach e Giulia Perosa

19 dicembre 2022 – 30 giugno 2023

Il romanzo che nel 1923 viene pubblicato dall’editore Cappelli nasce sotto il segno del paradosso: è una delle opere più innovative, profonde, ironiche, moderne che la letteratura italiana abbia prodotto nel primo quarto del Novecento e nessuno se ne accorge. Cento anni dopo, però, se ne parla ancora. Il Museo Sveviano ripercorre la genesi (La partenza di Zeno), la fortuna (L’incidenza di Zeno), le fonti (La sapienza di Zeno), le teorie (La subcoscienza di Zeno) e le tematiche (La dipendenza di Zeno) di questo romanzo che ha saputo trasformarsi in un classico.

Ore 18.30 – Auditorium Museo Revoltella
via Armando Diaz, 27 – Trieste
L’onesto bugiardo. Zeno e la menzogna rivelata
conferenza di Valentino Baldi

L’inattendibilità di Zeno Cosini, narratore e protagonista assoluto del suo memoriale, deve essere messa in discussione perché le sue parole alludono continuamente a qualcosa che sta fuori dal testo, per cogliere, magari in negativo, la realtà. Valentino Baldi insegna letteratura italiana contemporanea all’Università per Stranieri di Siena. Ha lavorato molti anni all’Università di Malta occupandosi di Pirandello e Gadda (Reale invisibile, 2010) per poi concentrarsi sul rapporto tra psicoanalisi e letteratura (Psicoanalisi, critica e letteratura, 2014), dedicando diversi studi a Svevo.

a seguire
Le voci della Coscienza
Azione teatrale scritta e diretta da Gioia Battista. Da un’idea di Riccardo Cepach

Con Fulvio Falzarano, Valentino Pagliei, Mirko Soldano e la voce di Nicola Ciaffoni. Assistenza tecnica Casa della Musica. Si ringrazia il Teatro Stabile Sloveno / Slovensko stalno gledališče.

Benché i costi di stampa siano coperti dall’autore stesso, fra la fine del 1922 e l’inizio del 1923 l’editore Cappelli ritiene che La coscienza di Zeno abbia bisogno di un ritocchino professionale e incarica di ciò uno scrittore professionista, Attilio Frescura, che prontamente scrive a Trieste. Le sue perplessità e le sue obiezioni suscitano la reazione, a volte pensosa e a volte indispettita, del terzetto che ha dato vita al romanzo: lo scrittore Italo Svevo, lo psicoanalista Dottor S. e Zeno Cosini, personaggio autobiografato. Riusciranno, in coscienza, a rispondere di comune accordo?

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI